sabato, Ottobre 24, 2020

Salviamo l’arte

“Dovete studiare e imparare per farvi un’opinione vostra sulla storia e su tutto, se la mente è vuota le opinioni uno non se le può fare. Riempitevi la mente, riempitevi la mente. La mente è il vostro tesoro e nessuno al mondo...

La “conca” e le donne d’Abruzzo

In ogni casa c'era la "Conca", recipiente realizzato in rame con due manici ad ansa.  La conca abruzzese ha il fondo concavo e l'imboccatura larga con un restringimento un po' più sopra della metà, che le dona la caratteristica...

Fossa (AQ) – Chiesa Santa Maria ad Cryptas

La Chiesa di Santa Maria ad Cryptas, a Fossa (Aq) è un vero e proprio caposaldo dell’ arte medievale abruzzese. Presumibilmente la chiesa è stata costruita inizialmente come tempio in stile romano-bizantino nel IX o...

La necropoli di Fossa,

La necropoli di Fossa, una delle zone archeologiche più importanti d’Italia: è chiamata la Stonehenge d’Abruzzo La necropoli di Fossa ebbe una continuità di frequentazione di quasi mille anni, dal IX al...

I cavatori di ghiaccio del Sirente

Si lasciava la falce ed il falcetto, per imbracciare asce, segoni, martelli e scalpelli. Si lasciava il grano e la piana rovente del fucino, e si saliva sulle alte vette del monte Sirente.

LE PRATERIE DEL “LINO DELLE FATE” (STIPA AUSTROITALICA)

Tale habitat è prioritario per la comunità europea, tant’è vero che sulla sua conservazione esiste una specifica direttiva Cee (habitat 92743), che però tanti amministratori locali denigrano ignorantemente e strumentalmente, catalogando i terreni come improduttivi o...

JACOVELLA DI CELANO “in pillole”

Riscattiamo Jacovella di Celano, ultima dei Berardi.Capitolo 1 - Una donna tenace, battagliera. Una donna che seppe tener testa ad un mondo crudele fatto di avidi guerrieri. Una donna che pur se non baciata dalla buona sorte, seppe in ogni caso...

JACOVELLA DI CELANO Leggenda Abruzzese

Non si può parlare della Marsica, per lo meno di quella medioevale se non si parla di Jacovella Contessa di Celano. Essa apparteneva ad una delle sette casate del Regno, discendente dagli antichi Conti dei Marsi, con origini...

La Montagna Grande di Celano, il Sirente

Forse, non tutti sanno che la parte sud ovest del massiccio del Sirente, appartiene al territorio di Celano. Si, la punta del Sirente con tutta la sua dorsale da Rovere fino al valico di Forca Caruso è territorio di Celano. Molti, compreso...

CELANO E IL CULTO SCOMPARSO DI SANT’AGATA

Nella nostra Celano antica, all’interno della città fortificata sul monte Tino vivevano, intorno  al 1200,  circa 2000 persone (molte per l’epoca). Nella metà del 1100 era stata edificata la torre sul Telle,  escrescenza rocciosa, che, come un baluardo  nell’antico Borgo,  si specchiava sulle acque del Fucino. Da...

ULTIMI ARTICOLI

i più letti