lunedì, Febbraio 6, 2023

Conosciamo Celano e la sua storia – Chiesa Madonna delle Grazie

La Chiesa della Madonna delle Grazie, non è la chiesa più antica di Celano come da sempre saputo, ma probabilmente è la più antica di tutta la Marsica. Infatti la sua primogenita fondazione risale all’anno 165 d.c. eretta per accogliere...

Guerriero Marso – Scultura su tronco di castagno

Sono tanti gli angoli della mia  terra, le cui radici affondano in un tempo mitico quando gli uomini incontravano il divino. In quel tempo gli eroi erano destinati all’immortalità, erano destinati a lasciare scolpiti fra le montagne, dal soffio dei venti e dal racconto delle...

CHIESA DI SAN GIOVANNI BATTISTA

Secondo la versione accreditata dalla storio-grafia locale, la fondazione dell’edificio andrebbe ricondotta entro la metà del Duecento quando Celano venne ricostruita nel sito attua-le dopo che il precedente insediamento sul monte Tino, circa un chilometro a Nord, era stato distrutto nel 1223 da Federico II che aveva risparmiato...

LA CHIESA DELLA MADONNA DELLE GRAZIE.

Originariamente chiamata San Giovanni Caput Acquae, fu edificata dal vescovo Celanese Pandolfo che nel 1059 vi tumulò le ossa dei Santi Martiri, da allora protettori di Celano. Nel XII secolo la Chiesa di San Giovanni caput Acquae diventò una delle piu importanti chiese...

Gualtieri D’Ocre.

Nacque presumibilmente intorno al 1200, era egli uno de' nobili rampolli della famiglia nobilissima de'Gran Conti de' Marsi. Berardo suo avo usciva dallo stipite de' Conti di Albe; e dal contado di Ocre, al suo dominio...

Elisabetta e la livella che non cancella

Chiarito che noi italiani non abbiamo tempo di giudicare i regnanti Inglesi perchè abbiamo già abbastanza problemi a casa nostra; chiarito che le monarchie ad alcuni popoli hanno portato benefici e ad altri lutti e disperazioni; non è giusto che chiunque una...

Francesco Ippoliti e l’amore per la sua terra

Due persone forse diametralmente opposte sotto il profilo politico, l’uno anarchico e medico e l’altro comunista ex contadino, opposte anche dal diverso periodo storico, l’uno (1865- 1 938), l’altro (1922 – 2013), ma uniti da una comune direttrice di vita: combattere l’usurpatore torlonia a favore dei contadini.

LA CIVILTA’ DELLA TRANSUMANZA

Un fiume anche se antico, ha sempre bisogno di nuova acqua per mantenere il suo corso, così la “civiltà della transumanza”, per continuare a vivere ha bisogno di nuove genti con nuove gesta...

ULTIMI ARTICOLI

i più letti